Tre Poesie

The following are the Italian versions by Antonio Gambacorta of “Formula”, “Poem” and “Immaginary Subsumption”, originally written in English by Robert Kiely. Read the original here.

FORMULA

è il credo del manager

che dormire non è vivere

così ogni sera

moriamo perché vivere

è essere svegli

POESIA

La vita non vissuta sentimentalmente
giustifica quella vissuta. Trascinato da
idee fuori dal fotogramma sottotitolato
lo sfasamento equivale alla qualità
e alla quantità della vita umana.
Ancora adesso il fantasma
prende forma nel modello della rifrazione linguistica
in cui una cosa
è confusa con un’altra, concisa
ed estraibile come un componente modulare
o questa o quella presa universale,
dove ogni distinzione è solo un punto fine
sui prerequisiti fisiologici
di ciò che chiamiamo leggere una pagina,
quel punto fine infinitamente piccolo
che freme nel diramarsi dei cladi.

SUSSUNZIONE IMMAGINARIA

Il mondo è una rete
di milioni di tazze di tè.

Alcune con latte, alcune no,
alcune con la bustina.

Questa è un gabinetto
fascista. C’è dentro una tempesta.

Questa tempesta si traveste
da tempesta di tazze di tè,
si fa pure passare per una teiera.

E vibrano tutte. Tutte
vibrano     nella tempesta.

Antonio Gambacorta (translator)

Antonio Gambacorta is a doctoral researcher in English literature at the University of Reading. He worked in advertisement and video game script creation and translation. He translates literature and films and collaborates with Automattic. He received a publication proposal for a poetry collection in Italian and is working on a collection of short stories in English.

Robert Kiely

Robert Kiely is the author of simmering of a declarative void and Incomparable Poetry. Other recent writing can be found here. He is currently poet in residence at University of Surrey.